Now Reading
Caffè delle Esposizioni: esibizioni gastronomiche di alta caratura

Caffè delle Esposizioni: esibizioni gastronomiche di alta caratura

caffè delle esposizioni

Qualche tempo fa la nostra Benedetta Volpi è andata a fare visita alla cucina – bruncheria del Caffè delle Esposizioni, e noi di Cibo che Passione abbiamo finalmente deciso di analizzarli per voi.

Arte e cucina

Stanziato su via Nazionale 194, in una zona piuttosto centrale rispetto alle meraviglie di Roma quali Fontana di Trevi, la Basilica di S. Maria Maggiore, Galleria D. Pamphili e il Palazzo del Quirinale; il caffè delle esposizioni è il ristorante dell’omonimo complesso museale Palazzo delle Esposizioni, famoso per divulgare mostre e installazioni di arte moderna e contemporanea.

Ebbene, anche il ristorante, nelle sue molteplici formule di cucina, aperitivo e bruncheria, si esplica come una struttura multisensoriale, uno spazio neutrale nel quale la gastronomia, cultura e arte si fondono e si influenzano vicendevolmente.

Una cosa sola, unica e meravigliosa, che rende ogni istante, incontro e avvenimento così speciale e straordinario da essere esperito.

La metamorfosi del locale

Aperti martedì, mercoledì e domenica dalle 10:00 alle 20:00 e dal giovedì al sabato fino alle 02:00 del mattino, il locale “multifunzione” si trasforma in ogni occasione, da quello più informale a quello più elegante, importante, di una certa caratura sociale.

Muta, dunque, la sua forma in un posto ideale, bucolico e congeniale dove: “ogni tuo desiderio prende forma” e dove puoi: “vivere un’esperienza indimenticabile che…superi le tue aspettative“.

In un mix di antico, dovuto dalle mura della chiesa, e di nuovo, proveniente proprio dal palazzo museale, il caffè delle esposizioni si fa largo, nel grande contesto romano dell’intrattenimento – ristorazione, con un’ampia gamma di opportunità e opzioni, realizzate in piccole quantità preziose.

Lo vediamo dal semplice sposalizio dolce e salato del brunch dei pancakes giganti, delle uova alla benedict con bacon, salmone e insalata, del toast filante prosciutto e formaggio; che passa alla classica cucina di: fritti romani, lasagne del giorno, spaghettoni alla puttanesca e spezzatino alla Picchiapò; per insinuarsi, infine, nella fascia aperitivo con i consueti salumi e formaggi, il menù vegetariano e alcune alternative stuzzicanti quali: purè di fave e cicoria, millefoglie di patate e polpette con mayo.

Conclusione

Insomma, il caffè delle esposizioni si dimostra non solo quale la degna conclusione di un percorso museale illuminante, ma si conferma esso stesso come una bella esposizione gastronomica di alto livello, da potersi beare in separata sede.

What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Cibo che Passione - Corso di Francia, 165c 00191 Roma - C.Fisc.: 15805991005 - P.iva: 15805991005

 

Scroll To Top