Now Reading
Crostata con crema pasticcera e fragole

Crostata con crema pasticcera e fragole

Crostata con crema pasticcera e fragole

Una buonissima crostata con crema pasticcera alla vaniglia decorata con fragole

La crostata è un classico della tradizione pasticcera italiana. È definito un dolce senza tempo che si adatta ad ogni occasione ed è praticamente amata da tutti per la possibilità di farcirla in diversi modi.
In questo articolo la ricetta prevede crema pasticcera alla vaniglia e fragole.

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 500 gr farina
  • 250 gr burro
  • 180 gr zucchero
  • 100 gr uova (circa 2)
  • Scorza di 1 limone

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 1 lt di latte
  • 300 gr di tuorlo
  • 250 gr zucchero
  • 80 gr amido
  • Bacca di vaniglia

Procedimento:

A mano o in planetaria con la foglia, unire il burro freddo con la farina fino a che quest’ultima non diventa granulosa come la sabbia. Aggiungere lo zucchero con la scorza di limone, continuare ad amalgamare ed infinite aggiungere le uova. Avvolgere il panetto con pellicola trasparente e riporre in frigo per almeno mezz’ora (ancora meglio se fatta il giorno prima). Stendere e foderare 2 stampi da crostata da 28 e 24 cm di diametro. Bucherellare con la forchetta e cuocere a 180 ° per 30-35 minuti

Nel frattempo, iniziamo a preparare la crema pasticcera. Portare a bollore il latte con la bacca di vaniglia. In un recipiente sbattere con la frusta i tuorli con lo zucchero e quando sarà ben amalgamato aggiungere e fare lo stesso con l’amido. Versare metà del latte nel recipiente con lo zucchero, le uova e l’amido e lavorare con la frusta prima di spostare in una pentola e aggiungere il restante latte al composto. Portare ad una temperatura di 82° girando sempre con la frusta per evitare grumi. Versare in un recipiente per farla raffreddare e ricoprire con pellicola trasparente così da evitare la formazione della pelle superficiale

Dopo aver sfornato la base e averla fatta raffreddare, assemblare le crostate con la crema, tagliare le fragole e disporle sopra a piacere e gustare con soddisfazione. Conservare in frigo.

Ricetta di Luisa Rocchi / Instagram: @rocchi_luisa (membro di Cibo che Passione)

What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
1
Not Sure
0
Silly
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Cibo che Passione - Corso di Francia, 165c 00191 Roma - C.Fisc.: 15805991005 - P.iva: 15805991005

 

Scroll To Top