Eggs: Trastevere ha un cuore che sa di tuorlo

eggs

In una serata estiva trasteverina la nostra dottoressa Ccpina Arianna Felicetti ha collaudato, per noi di Cibo che Passione, un ristorante molto particolare: Eggs, dove l’uovo regna indiscusso in ogni piatto.

Ma andiamo a scoprirne di più.

Quando il nome è già tutto un programma

Definito da tanti: “molto buono e divertente”, eggs si piazza in una delle arterie principali di Viale Trastevere, per la precisione a Via Natale del Grande 52, da sempre zona centrale sia per il turismo romano, sia della sua movida giovanile.

Sistemandosi, inoltre, nei pressi di altri rinomati locali della ristorazione capitolina, nonchè capisaldi della sua storia, il ristorante si conquista la clientela proprio per la sua peculiare caratteristica, quella di porre l’uovo al centro di tutto.

Dalla stessa insegna, al menù, fino a farlo diventare protagonista di ogni singolo piatto, l’uovo costituisce il cuore di tutta l’esperienza, sviluppandosi poi in tutte le sue disparate evoluzioni.

Idea covata, idea realizzata

Se è vero che già il nome del locale è tutto un programma, eggs nasce dall’intuizione della chef Barbara Agosti, una donna di origini piemontesi che di uova, formazioni e carriere ne ha viste di tutte le forme.

Dunque è proprio lei a rendere speciale il ristorante, in quanto comportandosi un po’ con tutti da simpatica e calorosa mamma chioccia, invoglia il commensale a instaurare un piacevole rapporto amichevole e a provare i suoi piatti.

Ebbene il menù di eggs si distingue, in primis, per le variatissime proposte di uova: di gallina, di quaglia, di oca, di pesce e chi più ne ha più ne metta e, in secondo luogo, per la sua estrema cura di scegliere le opzioni migliori delle materie prime presenti sul mercato, che verranno preparate a regola d’arte nei suoi pezzi forti.

Le proposte del menù

Pertanto nel menù del locale troviamo rielaborazioni quali lo strapazzo, ovvero una carbonara da passeggio assemblata, panata e fritta intorno ad uno stecco di gelato; la bento eggs di carbonara classica servita in un contenitore in vetro; il lollipop di pollo; la marizolla (maritozzo con stracciatella, pomodorini confit e uova di quaglia alla
barbabietola
) e l’orecchia d’elefante.

Questo tratto distintivo di accentrare la concezione di uovo in se, di ogni dimensione e provenienza, ne prende atto anche l’impiattamento, come, per esempio, il gioco dell’ova, piatto degustazione che viene servito, non solo dentro il semplice guscio d’uovo, ma anche nella confezione in cartone quale sostitutivo della portata.

Conclusione

Insomma eggs è un’esperienza a tutto tondo da fare, come un tuorlo d’uovo, che, sotto una membrana stratificata di preparazioni e giochi rielaborati dei classici, nasconde l’idea, il talento, l’ingegnosità di una chef competente di successo.

What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Cibo che Passione - Corso di Francia, 165c 00191 Roma - C.Fisc.: 15805991005 - P.iva: 15805991005

 

Scroll To Top